Gente di periferia

inv_2056Quinto dossier povertà dell’Emilia-Romagna. Il punto di vista delle Caritas diocesane – a cura della Delegazione Regionale Caritas Emilia Romagna

Nel Dossier: dati sulla situazione in Italia ed Emilia-Romagna, interviste agli amministratori locali,  dati del Centri di ascolto Caritas, esperienze di accoglienza; con uno scritto del prof. Ivo Colozzi dell’Università di Bologna su Le sfide al nuovo umanesimo alla luce delle iniquità e uno scritto di don Renzo Gradara, direttore della Caritas di Rimini su La casa comune.

Il Centro culturale Francesco Luigi Ferrari ha partecipato alla realizzazione del Dossier con Simona Melli, che ha curato la stesura dei testi e che interverrà al convegno come relatrice, e con Paolo Tomassone e Davide Lombardi che hanno curato riprese e montaggio del dvd allegato alla pubblicazione. (Descrizione tratta dal sito http://www.centroferrari.it)

Il presente volume è consultabile presso la nostra biblioteca oppure online cliccando QUI

M. Pacori – I segreti del linguaggio del corpo

inv_2055Viso e corpo hanno un linguaggio tutto loro che rivela pensieri e parole a nostra insaputa. È un modo di comunicare non controllabile ma con precise tecniche di interpretazione che Marco Pacori – tra i massimi esperti italiani – svela con l’aiuto di foto, esempi e casi reali. Imparare a leggere negli altri ciò che pensano osservando i loro gesti, la postura, i piccoli tic è un’attività affascinante e «redditizia». Non solo perché ci consente di avere più elementi per valutare la persona che abbiamo di fronte, ma anche perché ci regala la capacità di modulare il comportamento in base a ciò che «leggiamo» nell’interlocutore.

Marco Pacori, psicologo e ipnoterapeuta, si occupa da oltre vent’anni di comunicazione non verbale e ipnosi. Ha fondato il Centro Studi e Ricerche sulla Comunicazione Non Verbale (CSR-CNV) e tiene corsi per privati e aziende e conferenze sul linguaggio del corpo. (Descrizione tratta dalla 4° di copertina)

Il presente volume è consultabile presso la nostra biblioteca

B. Brogliato, D. Migliorini – L’amore omosessuale

inv_2054C’è bisogno di una nuova sintesi. Inter- e intradisciplinare, con una visione d’insieme coerente, scientifica, senza pregiudizi, al servizio di una Chiesa che – con papa Francesco – è alla ricerca di nuove analisi e di proposte pratiche innovative. Necessaria è la prospettiva della piena integralità umana delle persone omosessuali, che interroghi il loro amore in tutta la sua complessità. La psicoanalisi, per prima, può contribuire a elaborare una visione dell’affettività omosessuale complessiva, integrale e positiva. La teologia può ascoltarne le conclusioni, senza rinunciare alle sue categorie etiche, ma aggiornando la propria posizione, proponendo una visione pienamente cattolica della persona e della sua sessualità. Visione che si traduce in indicazioni pastorali in grado di aiutare una persona omosessuale a vivere in serena pienezza la propria situazione, la propria affettività e spiritualità cristiana. (Descrizione tratta dalla 4° di copertina)

Il presente volume è consultabile presso la nostra biblioteca

Istituto Giuseppe Toniolo – La condizione giovanile in Italia. Rapporto Giovani 2014

inv_2053I giovani italiani si trovano a fare il loro ingresso nella vita adulta in condizioni di particolare incertezza e disorientamento. Negli ultimi anni, anziché protagonisti attivi di un’Italia che cresce, si sono sempre più spesso trovati ad essere spettatori passivi di un paese che arranca: un destino non inevitabile e che, prima di ogni altro, loro stessi rifiutano. Questo volume costituisce il secondo appuntamento di un osservatorio continuo sulla condizione giovanile che si propone come uno dei principali punti di riferimento in Italia su analisi, riflessioni, politiche in grado di migliorare conoscenza e capacità di intervento sulla complessa e articolata realtà delle nuove generazioni. Il libro tocca i temi cruciali del lavoro e della formazione, della famiglia e del rapporto con i genitori, dei valori e della fiducia nelle istituzioni, della partecipazione e dell’impegno sociale. Le analisi proposte confermano come siano parziali e semplicistiche le interpretazioni che cercano di spiegare solo attraverso i fattori economici o, in contrapposizione, solo tramite motivazioni di natura culturale, le difficoltà dei giovani nel realizzare i propri obiettivi di vita. Confermano inoltre quanto sia importante assumere il loro stesso sguardo per capire le sfide che li aspettano e per dotarli di strumenti adeguati a vincerle, nella convinzione che nessun altro può farlo al loro posto, ma anche che nessun giovane può riuscirci se abbandonato a se stesso. (Descrizione tratta dalla 4° di copertina)

Il presente volume è consultabile presso la nostra biblioteca

A. MENEGHELLI – Time Out : Come i videogiochi distorcono il tempo

inv_2052Questo libro accompagna il lettore in un viaggio di esplorazione del tempo nei videogiochi. Che caratteristiche ha il tempo videoludico? In che modo i videogiochi rappresentano e strutturano il tempo? Quali effetti temporali e ritmici sono in grado di generare sul giocatore? Che conseguenze ha la struttura temporale e ritmica di un videogioco sulle pratiche d’uso?
Attraverso un’analisi semiotica di videogiochi appartenenti a diverse epoche e generi e partendo dall’idea che i videogiochi siano “macchine” capaci di creare particolari esperienze temporali, il volume arriva a individuare i meccanismi e gli ingranaggi che le fanno funzionare.
Agata Meneghelli, dottoressa di ricerca in Semiotica, da anni si interessa di videogiochi e nuovi media. È Digital Strategist presso un’importante agenzia di comunicazione, dove applica la teoria del gioco a campagne promozionali e attività educational. È autrice dei volumi Dentro lo schermo. Immersione e interattività nei god games (Milano, 2007) e Il risveglio dei sensi. Verso un’esperienza di gioco corporea (Milano, 2011). (Descrizione tratta dalla 4° di copertina)

Il presente volume è consultabile presso la nostra biblioteca