3° Workshop Nazionale – Persone in stato vegetativo

workshop_sito_web

8 Crediti Formativi per assistenti sociali

7 Crediti ECM per professioni socio-sanitarie (vd. programma)

Il messaggio introduttivo di S. E. Mons. Matteo Maria Zuppi

Il saluto di Giuseppe Paruolo

Presentazione dei lavori di Gianluigi Poggi

Introduzione ai lavori di Mons. Fiorenzo Facchini

Intervento di Matilde Leonardi

Intervento di Caterina Romaniello

Intervento di Anna Di Santantonio

Intervento di Maria Simona Bellini Palombini

Sviluppo dell’affettività e cultura del «genere»

inv_2067Educazione di genere e identità di genere sono espressioni che stanno entrando nell’uso comune. Ma di quale genere si parla? E come coinvolge l’identità della persona e l’educazione all’affettività? Quale significato può assumere in relazione alla sessualità umana? Si tratta di una scelta?

Oggi la corrente culturale del gender contesta alcuni stereotipi sociali connessi con il genere maschile e femminile e sostiene la legittimità di altri generi, che rappresentano delle varianti e possono essere connessi a condizioni particolari dal punto di vista biologico o psicologico. Si afferma così una distinzione tra identità di genere e sesso biologico e si rivendica a ciascun individuo la scelta dell’identità di genere che vuole avere. Anche l’idea di orientamento sessuale si presta a ogni interpretazione soggettiva, tanto che il range si fa amplissimo e su Facebook si contano fino a 55 varianti diverse. (Descrizione tratta dalla 4° di copertina)

Il presente volume è disponibile presso la nostra biblioteca